Home

Chi siamo

 

COLLINAPO: paesaggi, cultura e parchi naturali tutti da scoprire

Un calendario di iniziative per valorizzare il Po e la Collina torinese.

Il web dedicato alle Colline e al Po nel torinese è un calendario, anzi una guida per aiutare a orientarsi nelle tante iniziative e per conoscere un territorio ricco di opportunità e di bellezza.

Qui si trovano le notizie su quanto accade nel territorio che interesse 100 comuni e che circonda la metropoli del torinese a oriente, fra fiume e città.

Buon viaggio!

La missione del piano fra Po e colline torinesi.


L'architetto francese Le Courbusier disse che il paesaggio intorno a Torino non ha eguali fra le città in Europa, osservando il panorama dalla Collina di Superga.

Il Po da Carignano, attraverso Torino e fino alla imponente Rocca di Verrua Savoia è ricco di bellezze, di angoli di natura di importanza europea, di parchi regionali, come di monumenti e tracce della storia minore e di quella più aulica coem le Residenza Sabaude. La Collina torinese è una collezione di sentieri, di boschi, di ville antiche e di produzioni locali, o di boschi rari di Faggio lasciati qui dagli antichi periodi glaciali, divenuti Riserve naturali del Piemonte. In entrambi tante tradizioni e produzioni della terra, che raccontano di un territorio e di una enogastronomia unica e da rivalutare.

Certo due territori affascinanti: ma anche spazi dove ancora tanto lavoro ci attende, per curarli meglio, migliorarli ed a volte bonificarli. Ambienti della collina e del Po che attendono una nostra attenzione più forte e una comunità di cittadini che se ne prendano cura, come oggi fanno i tanti ciclisti, pescatori, canottieri, canoisti e cittadini amanti della serenità degli spazi aperti, spazi di respiro.

Sono ambienti che hanno anche dato ispirazione alla cultura dei nostri territori, divenuti scenari delle fantastiche avventure di Salgari e delle sue tigri di Monpracen, o luoghi di riflessione poetica come per Cesare Pavese.

Da queste ricchezze il Parco del Po torinese e l'Azienda del Turismo di Torino e Provincia sono partiti nel 2006 per far nascere il marchio di turismo Po Confluenze Nord Ovest, con l'obiettivo di raccogliere in un uncio grande catagolo tutte le ricchezze del fiume e favorirne la conoscenza e la fruizione, anche turistica. Un progetto che oggi raccoglie decine di comuni e che ha iniziato a lanciare proposte turistiche e guide sui percorsi anche ciclabili.

Stessa attenzione che la Provincia di Torino con i comuni e il Parco della Collina torinese, hanno riservato alle colline del Torinese, dando vita al progetto della Strada dei Colori e dei Sapori.

Due programmi che nel 2011 hanno deciso di allearsi. Perchè? Perchè ognuno di questi, distinto da due paesaggi diversi, il fiume e la collina, sono spesso sovrapposti nei territori comunali, che come Moncalieri o San Mauro o ancora Monteu da Po, sono nello stesso tempo territori di fiume e di collina e quindi vicini e vocati ad una stretta collaborazione. Ma anche perchè insieme si è più forti, per competere nella ricerca di visibilità e nella giusta gara a candidare un territorio come luogo di eccellenza.

Questa alleanza ha dato vita ora al progetto multimediale e di comunicazione collinapo.it: uno strumento che è un sito web, ma anche una rivista di comunicaizone, che vive di momenti di incontro sul territorio, di reportage, di interviste, di programmi di fiere o di eventi sportivi, e di tanto altro ancora. Una alleanza che con questo strumento vuole sensibilizzare alla conservazione di questi spazi naturali ma nel contempo favorire al fruizione di cittadini e il turismo. Non è da dimenticare anche che questo progetto di alleanza è divenuto un piano riconosciuto dalla Regione Piemonte nell'ambito dei propri porogetti regionali di supporto alla valorizzazione dei beni culturali e turistici. Conoscere e vivere i territori è una delle condizioni per sentirli propri, e quindi anche per rispettarli. Con questa convinzione e per contribuire a mantenere un territorio sano e pieno di opportunità, vi invitiamo ad aprire e sfogliare insieme le mille pagine che compongono la nostra enciclopedia di occasioni per stare meglio con il nostro ambiente e fra di noi cittadini, anche per garantirci in futuro ed a partire da oggi una nuova dimensione economica e di sviluppo locale.
 
 
Quando
«    Maggio 2017    »
L
M
M
G
V
S
D
2
3
4
5
6
8
9
10
11
15
16
17
18
19
20
22
23